Moderna & Contemporanea




ConMartina Pannacci
Quando: lunedì 19.00-20.00
Età: 10-14 anni
Ottobre 2019 / Giugno 2020


Con il termine danza moderna si definiscono generalmente gli sviluppi della danza che, a partire dalla metà del XIX secolo, portano ad un nuovo modo di concepire la danza in contrapposizione al balletto classico-accademico.

La danza moderna nasce in antitesi allo stretto accademismo del balletto classico, ritenuto troppo rigido e schematico, e procede verso la ricerca di una danza libera. La ribellione ai principi accademici porta all’abbandono del corpo in movimenti naturali in armonia con la musica e il ritmo: la danza moderna diventa un’espressione per affermare la propria libertà.

La danza contemporanea nasce poi come proseguimento della rivoluzione attuata dalla danza moderna a favore di nuove espressioni corporee. Partendo dalle tecniche della Post Modern Dance si cercano nuovi linguaggi di movimento influenzati anche dalle più recenti scoperte nei campi della biomeccanica, delle ginnastiche dolci e somatiche, valorizzando così l’organicità del movimento naturale del corpo.

La danza contemporanea, come ogni linguaggio coreutico, sviluppa la forza muscolare, lavora su dinamiche e qualità di movimento che rafforzano la consapevolezza del corpo e delle sue parti. Questa conoscenza viene ulteriormente approfondita attraverso un lavoro di improvvisazione guidata dal docente che porta l’allievo a conoscere e sperimentare nuove qualità di movimento e un proprio linguaggio artistico.

Le lezioni valorizzano quindi lo studio del movimento e del gesto espressivo come manifestazione della personalità del danzatore.

Durante il percorso di studi si affronta un lavoro tecnico basato sulla postura e sulla percezione dell’asse verticale, sull’analisi funzionale del peso, sulla libertà articolare, sull’attivazione del corretto lavoro muscolare e sulla relazione del corpo nello spazio, affiancato ad un lavoro coreografico dinamico, indirizzato alla ricerca di una personale qualità di movimento.



@